Problemi con mia madre

  • Questo topic ha 2 risposte, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 1 anno, 6 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Post
  • #3319
    Anna9518
    Partecipante

    Ciao sono una ragazza di 25 anni, ho un gravissimo problema con mia madre.
    La odio fin da quando sono piccola.
    Abbiamo questo “rapporto” che mi logora e che mi crea costantemente degli esaurimenti nervos. Accanto a me ho il mio compagno che mi supporta sempre.
    Ma veniamo al dunque. Fin da quando sono nata mi ha tenuto sotto una campana di vetro, che mi è sempre stata troppo stretta. Sono una ragazza dal carattere solare, energica e sempre felice ma ultimamente non riesco a stare in pace con me stessa quando c’è lei. Ogni giorno mi insulta con parole tipo (puttana, cretina, deficiente, ignorante…) la situazione ormai per me è troppo pesante.
    Oltre a questa situazione si è aggiunto il covid che mi ha fatto perdere il lavoro così ho deciso di ricominciare a studiare e ne sono contenta. Ma per sfortuna c’è questa donna che mi vieta pure questo. Dice che non sono capace, che sto studiando solo perché non voglio lavorare.
    Premetto che vivo con entrambi i miei genitori, io e mio padre abbiamo un rapporto stupendo, per me è come se fosse il fratello mai avuto. Ma per sfortuna non riesco a parlare di questo argomento.
    Io con lei non posso dire nulla, non posso nemmeno dare risposta quando vengo insultata e picchiata davanti alla gente. Si mi mette le mani addosso provocandomi anche grossi livdi su gambe, braccia, schiena e collo.
    Non so come uscire da questa situazione e parlare con lei non porta a nulla. Vorrei anche aggiungere che ha ogni giorno non ho la possibilità di studiare in santa pace perché mi sveglio sempre alle 5 30 o alle 6.30 del mattino per fare i mestieri in casa e se non c’è tutto pulito come vuole lei (siccome è maniaca del pulito e dell’ordine, credo abbia un disturbo ossessivo compulsivo) vengo insultata e menata. Vengo costretta a pulire il giardino anche se piove o nevica.
    Non posso permettermi uno psicologo con cui parlare.
    Ho provato a sfogarmi con una persona imparziale alla vicenda spero mi possa essere di aiuto.
    Grazie :kiss:

    #34428
    Volontario
    Moderatore

    Cara Anna,

    io e mio padre abbiamo un rapporto stupendo, per me è come se fosse il fratello mai avuto. Ma
    per sfortuna non riesco a parlare di questo argomento. :woohoo:

    Questo è l’aspetto più “strano” della tua storia. Come mai? Hai a portata di mano il papà che in più consideri anche come un fratello, quindi alla tua portata, e non riesci a vincere la tua ritrosia?

    La mamma ti insulta, ti picchia, lasciandoti anche vistosi lividi, davanti a estranei ed è perfetta in casa in presenza del marito, il quale non nota i lividi e non ti chiede da dove arrivano?
    Questo è l’aspetto che ti chiediamo di spiegarci meglio perché è incomprensibile e lo sarebbe anche se ti potessi permettere uno psicologo.

    Veniamo ora a tua madre.

    Quando è iniziato questo terribile rapporto? Quando tua madre è passata dalla madre sorridente e affettuosa verso la sua bambina, alla madre che non accetta nulla di te? :(
    Cerca di andare nel passato e ricordare a quando risale il cambiamento.

    Hai 25 anni ed un compagno che ti supporta. Fin quando pesi che duri questa situazione? Vedere la propria compagna menata e succube, non credo sia per lui un buon segno per il vostro futuro insieme.

    Scuotiti cara Anna!!!
    Nessuno può accettare questa situazione. Potresti denunciarla chiamando a testimoniare le persone che hanno assistito agli insulti e alle botte.
    Come la prenderebbe tuo padre? Vedi che torniamo sempre lì?

    Ti abbiamo fornito diversi spunti, ora tocca a te.
    Nessuno può aiutarti senza la tua collaborazione. :sick:
    Facci sapere carissima.

    Noi ci siamo e speriamo anche di poterti aiutare.
    :( :-) :-)


    #36129
    Volontario
    Moderatore

    Cara Anna,

    come va? E’ migliorato qualcosa ?

    La volontaria che ti ha scritto più sopra voleva scuoterti, ma è forse troppo presto.

    Almeno un passettino pensi di poterlo fare?

    Noi ci siamo.

    :-) :-) :-) :sick:


Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?