Quarantena e Covid19

  • Questo topic ha 1 risposta, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 2 anni, 4 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #5287
    Marinamarco
    Partecipante

    Buonasera, credo vi ricordiate di me mi avevo scritto un mesetto fa per dei problemi con il mio fidanzato che per via della casa (all’asta) avevamo avuto problemi tra di noi la nostra relazione era appena ad un filo, ma grazie ai vostri consigli piano piano le cose stavano andando per il verso giusto facendo un passo indietro io e uno lui abbiamo trovato un equilibrio fino a che é scoppiata questa bruttissima pandemia che ci ha bloccato i nostri progetti. Mercoledi ci sarebbe stata l’asta ma hanno bloccato tutto per questo virus e noi siamo divisi dall’ 8 marzo.
    La situazione di distanza da lui mi ha completamente mandato in crisi ci sono momenti in cui proprio crollo e mi prende un attacco di ansia perché mi manca, perché non so quando lo rivedrò perché mi sento sola senza di lui, mi viene da piangere e il respiro aumenta mi sento mi sento depressa e so benissimo che ci sono persone che stanno peggio di me e li rispetto , però sto cercando di poter riprendermi. Ero appena uscita da questa situazione di crisi adesso che le cose stavano andando per il verso giusto questa mi ha proprio buttato giú.
    Ci videochiamiamo ci sentiamo ma é proprio il ftto di non sapere quando potrò riabbracciarlo, poi nell mia famiglia lo si vive mooolto male, i miei sopratutto mia madre guarda tg notizie su notizie che parlano di questo virus, di morti e va in paranoia e sono stanca le ho detto di smetterla che cosi fa del male a se stessa e ha tutti…. la sotuazione é grave per tutti
    Aiutatemi a superare i miei momenti di crisi vi prego

    Grazie

    #35437
    Volontario
    Moderatore

    Carissima Marina, :-)
    Certamente ci ricordiamo di te e della tua storia e ci fa piacere che ci scrivi nuovamente in questo momento di difficoltà.
    Difficoltà che, da un certo punto di vista, accomuna tutti gli italiani (e non solo) per quanto sta succedendo a causa di questa epidemia.
    Ovviamente è un momento molto brutto per tutti ma che contiene anche un’opportunità ossia capire quali sono le cose veramente importanti e che nella nostra vita “normale” diamo invece per scontate.
    Che cosa possiamo fare in questi giorni di isolamento forzato ?
    Innanzitutto possiamo allenarci per una cosa a cui pensiamo poco se non mai: accettare quanto ci succede. Per quanto pensiamo il contrario, la nostra vita non è completamente sotto il nostro totale controllo e questa epidemia è una grande prova generale. Tutti quanti avevamo fatto progetti di vita (traslochi, viaggi, cambiamenti di lavoro,…) ma adesso è tutto sospeso e non si sa fino a quando.
    Alcuni intoppi che incontriamo nella vita di tutti i giorni sono brevi, oppure by-passabili ma questo, purtroppo, non lo è per cui dobbiamo coltivare la pazienza ed accettare quello che non si può cambiare. C’è una preghiera che può essere esemplificativa e che – anche se non si è credenti – dà un’indicazione valida per la vita di chiunque. Questa preghiera dice:
    “Signore, dammi la forza di cambiare quello che posso cambiare,
    dammi la forza di accettare quello che non posso cambiare
    e dammi la capacità di distinguere quello che posso cambiare da quello che non posso cambiare”.

    Perché, a volte, viviamo anche il problema contrario ossia di credere di non poter cambiare delle situazioni e pertanto corriamo il rischio di restare invischiati nei problemi.
    Un’altra opportunità di questo periodo di isolamento forzato può essere la (ri)-scoperta del piacere dello stare insieme in presenza e non di delegare ai social le nostre relazioni. Anche se, dobbiamo dire in sincerità, benedetti i social e le tecnologie che ci permettono di mantenere i contatti in questo momento. Pensa come sarebbe stato questo periodo se non ci fossero stati questi ausili ! :ohmy:
    In sostanza, cara Marina, quello che t’invitiamo a fare è di accettare questo periodo con serenità in quanto non è sotto il nostro controllo, sfruttare le opportunità che questo periodo offre ed avere la consapevolezza che – lungo o corto che sia – questo (come tanti altri momenti difficoltà) è un periodo transitorio della nostra vita e che (ci auguriamo quanto prima) tutto ripartirà ma sarebbe bello se tutti noi potessimo avere uno spirito nuovo, consapevoli di ciò che è veramente importante e di ciò che è effimero.
    In ogni caso, hai la certezza di trovare sempre i volontari del Sorriso Telefono Giovani pronti ad ascoltarti per ogni tua necessità.
    Un abbraccio !
    :cheer: :cheer: :cheer: :cheer:


Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?