• Questo topic ha 5 risposte, 4 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 12 anni, 3 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Post
  • #6209
    Anonimo

      Ciao ragazzi,
      ora sono in metropolitana che torno a casa, e tra un po devo fare scalo.
      C’e un sacco di gente, e sono qui seduto e guardo fuori dal finestrino e penso sulla mia vita.
      Sono cambiato molto, ho ottenuto quello che volevo, e sono qui dove ho sempre desiderato di vivere.
      Quello che ho ottenuto e il lavoro, mentre finisco gli studi, e degli amici nuovi.
      Quello che sto cercando di dire e che in questo esatto momento, ho dentro di me un vuoto.
      Mi manca la lontananza dai miei fratelli, dai miei genitori, ecc…
      Gli voglio bene tutti, anche i miei genitori, anche se in fondo litighiamo sempre e siamo sempre in disaccordo, ma allo stesso tempo mi mancano.
      Sono un po sotto tono oggi, ho chiamato i miei poco prima di postare questo post, e gli ho raccontato le cose cge oramai faccio qui quasi tutti i giorni.
      Oggi mia madre stava male, e io non potevo starle vicino, e a breve le devono fare in’operazione, niente di grave, pero non posso esserci.
      Oggi non ho fatto che piangere, non sono uscito neanche con gli amici, giusto andato al college.
      Ora sto tornando poiche sono andato un po in giro da solo per i negozi, perche oggi e il mio giorno libero, e non sono riuscito a studiare.
      Sono svogliato, ora sto andando a prendere altra metro, e poi aubito arrivato per andare a mangiare e poi andare in camera a guardare un po di tv.
      Ciao raga

      #4274
      Volontario
      Moderatore

        Ciao Vadim,
        è molto importante quello che sei riuscito a raggiungere: negli studi, nel lavoro, nell’amicizia…
        Mi spiace molto per la sensazione di vuoto che percepisci in questo momento…per le mancanze che senti e le distanze che vivi.
        E’ bello tutto l’amore che riesci ad esprimere qui con le tue parole… Sarebbe bello che tu riuscissi ad esprimere queste tue sensazioni e stati d’animo direttamente a loro: credo che ne sarebbero molto felici perchè ti sentirebbero vicino e tu forse ti sentiresti meglio…
        Vi sentite spesso? Vorresti aprirti di più con loro su come ti senti ma non riesci? Hai mai provato a scrivere loro una lettera? Potrebbe essere più facile comunicare così.
        E tua mamma? Sei molto preoccupato per lei? Possiamo chiederti di che tipo di problema di salute si tratta? Speriamo non sia nulla di troppo complicato…
        Facci sapere come va…noi siamo qui con te.
        Un grande abbraccio


        #15176
        Sunshine
        Partecipante

          Ciao Vadim,
          è da poco che sono nel forum, ma il tuo post mi ha colpito. La solitudine (o un senso di vuoto) a volte ci è vicino anche quando razionalmente sembra che tutto debba andar bene. Tutto quello che hai raggiunto è un traguardo importante…..i vuoti (soprattutto nelle persone particolarmente sensibili) ogni tanti vengono a galla come delle bolle d’aria, ma l’avere intorno amici sinceri, l’affetto di una famiglia che anche se lontana, sai che ti vuole bene possono farle scoppiare….e il giorno dopo si ricomincia. :-)
          Spero tanto che la tua mamma non abbia nulla di grave. Ciao ciao Vadim :-)

          #15177
          Volontario
          Moderatore

            ciao vadim :-)
            come ti senti oggi? spero sinceramenre che questa malinconia sia passata e che , anche nel grigio londinese, il sole stia splendendo dentro di te.[8D]
            sei un ragazzo in gamba vadim! :-)
            noi ti conosciamo da tanto tempo e sappiamo da dove sei partito, quanta strada hai fatto, quanto sei cambiato nel ftattempo….con fatica è vero… ma con tanta consapevolezza ci sei riuscito :-) :-)
            tieni duro vadim!
            sono sicura che il vuoto che senti dentro di te sarà colmato perchè tu lo vuoi e noi siamo con te.
            :-) :-)


            #15178
            atlas
            Partecipante
              Quote:
              vadim micheev
              C’e un sacco di gente, e sono qui seduto e guardo fuori dal finestrino e penso sulla mia vita.
              Sono cambiato molto, ho ottenuto quello che volevo, e sono qui dove ho sempre desiderato di vivere.
              Quello che ho ottenuto e il lavoro, mentre finisco gli studi, e degli amici nuovi.
              Quello che sto cercando di dire e che in questo esatto momento, ho dentro di me un vuoto…

              Oggi non ho fatto che piangere, non sono uscito neanche con gli amici, giusto andato al college.
              Ora sto tornando poiche sono andato un po in giro da solo per i negozi, perche oggi e il mio giorno libero, e non sono riuscito a studiare.

              Questi momenti di nostalgia, quando si vive lontano da casa o addirittura in un paese diverso dal proprio, sono naturali e penso vengano a tutti. Anch’io li ho provati spesso quando vivevo a Londra, sai?
              Però, come ho sottolineato nel tuo post, devi soprattutto pensare che sei dove vuoi essere e stai realizzando i tuoi desideri, quindi concentra le tue energie su questo.

              Scrivi che non sei uscito con gli amici e ti sei abbandonato alla tristezza. Certo, ci sono i momenti in cui non si riesce a reagire, e piangere a volte serve a scaricare il dolore che è meglio non tenersi dentro represso, però sforzati di uscire e stare in compagnia, evitando così di fissarti su pensieri cupi e tristi…

              Come ti ha scritto la volontaria sopra, devi essere orgoglioso dei risultati raggiunti e trovare la forza in questo per proseguire, accogliendo la nostalgia ogni tanto come una sensazione inevitabile che non ti fa dimenticare i tuoi cari lontani, ma allo stesso tempo non deve impedirti di gioire e vivere appieno la tua esperienza londinese. Coraggio!

              #15179
              Volontario
              Moderatore

                ciao vadim! :-)
                è un po’ che non ti si sente….
                come stai?
                :-)


              Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
              • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
              Scrivici su WhatsApp
              Scan the code
              Ciao!
              Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
              Come possiamo aiutarti?