Relazione a distanza conclusa

  • Questo topic ha 3 risposte, 3 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 2 anni, 10 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Post
  • #3441
    Luke2205
    Partecipante

    Ciao a tutti, ho 24 anni e ho davvero bisogno di un consiglio.
    E appena conclusa per me una relazione importantissima durata 2 anni e con altri 10 di forte amicizia alle spalle che complicano tutto ancora di più e mi (forse ci) fanno soffrire terribilmente.
    Purtroppo la relazione l’ho persa poco per volta senza accorgermene, non ho avuto la forza e il coraggio di combattere per lei e solo quando ha deciso che era arrivata ad un limite di sofferenza e ha deciso di concludere, la mia reazione è arrivata, in 7 giorni terribili in cui ho avuto crisi di panico e ho cambiato tutto, sono riuscito ad ottenere cose che mi spaventavano e di cui avevamo bisogno, cosa che ha portato a una nostra conversazione a 4 occhi da cui è derivato un periodo di riflessione su questa sua decisione.
    Il problema è che io vorrei reagire a prescindere da quello che sarà, avevo programmato di svoltare la mia vita è non voglio rinunciarci sono 2 giorni che combatto per questo con tutte le mie forze, ma ho paura di perdere, nei momenti di solitudine, che cerco di limitare con impegni costanti e amici, ho delle vere e proprie crisi che adesso riesco a superare grazie a loro, ma presto arriverà il sabato e la domenica e i miei amici partiranno rimarrò solo per più tempo e ho paura, non so come resistere, non ritengo sia giusto chiedere compagnia alla mia ex, perché protebbre portarci ad una amicizia deleteria per entrambi e in più abbiamo davvero bisogno di capire che significa stare l’uno senza l’altro soprattutto in questo periodo di riflessione.
    Sono sempre stato un ragazzo pieno di passioni e hobby ha volte così pieno da risultare distratto da cose più importanti, ma adesso tutto ha perso la capacità di distrarmi e di interessarmi mi sento vuoto e terribilmente solo, ed e il motivo per cui sono qui a cercare un consiglio o un supporto per superare questo momento.
    Ringrazio il forum in anticipo e mi dispiace se ho infranto qualche regola.
    (Ho letto il regolamento ma può sempre essermi sfuggito qualcosa)

    #34919
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Luke,
    la solitudine fa paura un poco a tutti.
    Invece bisogna, nostro malgrado, imparare a vederla, sentirla e a conviverci.
    C’è qualche trucchetto per prevenirla, per esempio quando già prevediamo che nel tal giorno sarò a rischio di sentirmi male, allora bisogna cercare un qualsiasi motivo per combattere questo stato.

    Penso di andare al cinema, mi scrivo ad una associazione che organizza situazioni ricreative per giovani per esempio una gita domenicale, una camminata ( traking ) e via via così.

    Uscire, camminare anche in tranquillità, potrebbe risultare all’inizio da solo faticoso, ma se riesci a vincere una certa riluttanza ti accorgerai che fatti due passi, già potresti stare meglio psicologicamente.

    Inizia a guardarti attorno, rilassandoti, respirando consapevolmente, vedrai persone, colori e ti accorgerai di te e che non sei solo!

    Spesso stare ad ascoltare il SILENZIO diventa una cosa molto bella. IL silenzio non è silenzio perché affini l’ascolto attraverso certi occasionali rumori, affini l’olfatto con improvvisi profumi che sono attorno a te!
    Non aver paura!
    Prova a sperimentare mettendoti in gioco facendo anche un solo giro attorno a casa tua, ti potrebbero arrivare nuovi stimoli, potrebbe capitarti di dare un buongiorno ad una persona che non conosci, potresti accarezzare un cane, potresti scambiare occasionalmente due parole .
    Quello che ti vogliamo dire è che non devi temerla la solitudine perché ti diventa nemica, mentre devi accoglierla.
    Non è facile lo sappiamo, ma solo così puoi diventare forte.
    Ti vogliamo dire che è corretto il tuo pensiero di non chiedere nulla alla tua ex, vi siete dati un periodo di riflessione, e allora è meglio che ognuno faccia il suo percorso. Il cuore parla comunque, si vedrà.

    Dai tocca a te, forza! Sappi che noi siamo qua se avrai bisogno.
    comunque ci sentiamo! :-) :-) :-)


    #34923
    Luke2205
    Partecipante

    ci proverò…
    La decisone alla fine è arrivata e lei ha detto chiaramente che le manco ma la relazione no… adesso però è rimasta sola anche lei cosa che la porta a sentirsi male perché vorrebbe non perdermi del tutto e tornare amici… ma per me non può andare bene soffrirei di nuovo così più avanti… mi sta facendo venire anche i sensi di colpa… non è giusto

    Grazie per la risposta

    #34933
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Luke :-)

    Come sono andati questi ultimi giorni? Come hai reagito alla decisione della tua ex?

    Se sai che tornare amici, in questo momento, per te non può andare bene, allora segui il tuo istinto sano.

    Qualunque cambiamento porta instabilità e smarrimento, serve tempo per abituarsi a una nuova situazione e ritrovare il proprio equilibrio. Quindi forse la cosa migliore che puoi fare è accettare di attraversare questa fase e usare questo tempo per dedicarti a te, a rimetterti in sesto :P .

    E poi si vedrà! Magari vi incamminerete ognuno per la propria strada, prendendo direzioni diverse, magari invece vi ritroverete per fare ancora un pezzo di percorso insieme..non si può che aspettare.

    Scrivici ancora se avessi bisogno, o anche solo per aggiornarci 😆

    Un abbraccio! :-) :-) :-)


Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?