Relazioni con i compagni di classe

  • Questo topic ha 9 risposte, 4 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 11 anni, 1 mese fa da Volontario.
Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Autore
    Post
  • #4930
    Gio
    Partecipante

    Salve, volevo raccontare del mio rapporto con i compagni di classe. Sono in 2° superiore e da quando ho incominciato questa scuola, cioè da più di due anni, ho avuto dei problemi a dialogare e vivere serenamente con la maggior parte dei miei compagni. Lo so che non possiamo essere simpatici a tutti ma io non ho nemmeno un amico nella mia classe; di solito le femmine sono più amichevoli ( anche se il mio rapporto con loro rimane un po’ rogido) ma io voglio anche avere amicizie con altri compagni di classe o semplicemente sentirmi a mio agio nella classe. Questo problema è accentuato dal fatto che da più di un anno ogni giorno sento urlare il mio nome con accanto la parola”frocio-merda ecc.” io sinceramente non so come rispondere. Questi insulti e pregiudizi non mi permettono di aprirmi a tutti e di costruire amicizie vere. In molti momenti mi sento osservato e infatti è vero poichè subito dopo ti dicono cose imbarazzanti. Mi hanno definito più volte asociale e gay! A volte tento di entrare nel gruppo ma loro non si curano della mia presenza se non per continuare a insultarmi. Ogni giorno sono costretto a sentire insulti e di conseguenza si creano altri problemi come la poca autostima e lo stress. Come faccio a sbloccarmi e superare questa situazione? Grazie mille per l’aiuto!

    #12950
    Return
    Partecipante

    Ciao Gio,

    vorrei aiutarti a capire come mai i tuoi compagni ti insultano: tu hai qualche sospetto per caso? ti insultano così senza motivo? ci deve essere una spiegazione forse è una cosa maturata nel tempo tra te e i tuoi compagni di classe. Tu pensi di esserti sempre comportato bene?

    #12951
    Gio
    Partecipante

    Io mi sono comportato sempre bene con i miei compagni anzi sono disposto a ricominciare tutto da capo. Anch’io mi chiedo quale sia il motivo, penso che sia per il mio carattere che apparentemente è riservato ma poi sono molto socievole se si instaura un bel rapporto. Inoltre penso che un’altro motivo possa essere il fatto di apparire debole e “indifeso” a causa del mio fisico ( peso 45 kg e sono più alto di 1,60). Comunque sono solo ipotesi che potrebbero essere dei motivi che influiscono a questi atteggiamenti.

    #12952
    Gio
    Partecipante

    Grazie del consiglio ma non credo di continuarli a sopportare ancora per molto. Se immagino che dovró passarci assieme ancora 3 anni e sprecarli con dei bamboccioni mi deprimo ancora di più! Comunque quello che mi dispiace è che ci sono dei compagni bravi ma con cui non riesco a dire una parola perchè questa situazione mi blocca e non riesco ad essere me stesso e ad essere visto come vorrei essere visto. Questo impedisce che ci siano contatti tra noi.
    Sto pensando di cambiare scuola perchè le materie che faró nella prossima scuola saranno più adeguate a quelle della mia futura università, così cambio anche i compagni e posso ricominciare da zero!!

    #12953
    Volontario
    Moderatore

    Caro Gio,
    il fenomeno del bullismo è molto discusso ma molto poco gestito dalle insegnanti.
    Sappi che i bulli hanno dei problemi importanti e il loro comportamento è la conseguenza di questi.
    Ti dico questo solo per ricordarti che la tua autostima non deve assolutamente essere influenzata e neppure il tuo carattere.
    Quindi sforzati di non dar peso alle cretinate che dicono, da un po’ di tempo è di moda dare del gay o della lesbica. Su questo forum di lamentele del genere ne puoi leggere molte.

    Non c’entri tu e non c’entra il tuo fisico, può c’entrare il tuo carattere riservato e non baccanoso, ma queste sono qualità non difetti! Sii orgoglioso di te stesso e fallo capire, può attenuare il fenomeno. Inoltre parla tranquillamente con i ragazzi bravi, ne hai tutto il diritto e penso che loro saranno anche contenti.

    Comunque, se gli insegnanti e la Preside non intervengono, con i ragazzi e i loro genitori, è difficile che cambi la situazione, quindi cambia tu la classe.
    Se poi ritieni che l’altro indirizzo di studi sia maggiormente consono all’università che già hai deciso di fare, cambia pure anche la scuola, ma solo in questo caso e senza assolutamente perdere l’anno scolastico. Lo vivresti come una sconfitta e questo ti peserebbe nei ricordi. E poi perché? per quattro bulli? No!

    Ciao Gio, tanti auguri e tanti Sorrisi.
    :-);-) :-D :-)


    #12954
    Return
    Partecipante
    Quote:
    Gio
    Io mi sono comportato sempre bene con i miei compagni anzi sono disposto a ricominciare tutto da capo.

    Complimenti dimostri di essere intelligente e maturo. Ricordati che il male si combatte con il bene. Buone cose per te e per il tuo futuro.

    ah dimenticavo: queste persone beffarde hanno bisogno di essere educate con maniere forti (meglio se dai genitori).

    #12955
    atlas
    Partecipante
    Quote:
    Gio
    Comunque quello che mi dispiace è che ci sono dei compagni bravi ma con cui non riesco a dire una parola perchè questa situazione mi blocca e non riesco ad essere me stesso e ad essere visto come vorrei essere visto. Questo impedisce che ci siano contatti tra noi.
    Sto pensando di cambiare scuola perchè le materie che faró nella prossima scuola saranno più adeguate a quelle della mia futura università, così cambio anche i compagni e posso ricominciare da zero!!

    Caro Gio, la tua situazione (come dice anche Euphralia) è purtroppo abbastanza comune, soprattutto al liceo, quando coloro che non si adeguano rapidamente rischiano di restare tagliati fuori o, come nel tuo caso, presi di mira in modo anche pesante.
    In parte potrebbe anche influire il tuo fisico, dato che ovviamente è più facile prendersela con chi appare gracile e indifeso! Ma non interpretarlo come un difetto, anzi: essere basso non ti impedirà certo di avere una vita sociale e affettiva pienamente sodddisfacente. Non vorrei sembrare banale ma hai presente il detto botte piccola, vino buono? ;-)

    Mi ha comunque molto colpito la frase che ho messo in neretto: hai dentro di te molto da comunicare e condividere ma non riesci ad esternarlo e trasmetterlo agli altri, ho capito bene?
    Sicuramente, dato che la voglia e lo stimolo ci sono già, in un ambiente meno teso e negativo riuscirai a liberarti di questo blocco e aprirti con chi senti in sintonia con te (ci sono, credimi, basta solo trovarli e talvolta arrivano nel momento più inaspettato). Cambiare classe, o scuola se l’indirizzo è migliore per le tue scelte future, è un’ottima idea: è inutile sprecare tempo aggravando una situazione di autostima che puoi invece risolvere lasciandoti alle spalle la classe che non fa per te.
    Coraggio e non deprimerti! :-)

    #12956
    Gio
    Partecipante

    Grazie mille dei consigli mi saranno certamente molto utili. Vi faró sapere se ci saranno dei cambiamenti! Grazie ancora :-)

    #12957
    Gio
    Partecipante

    Curiosità: fra qualche settimana dovró consegnare un lavoro di gruppo. Nel mio gruppo c’è la persona brava con cui non ho mai parlato ma c’è anche la persona che mi insulta sempre, spero che di conoscerli più a fondo! vi faró sapere come andrà…

    #12958
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Gio,

    il caso ti è venuto in aiuto! bene!

    Lavorando insieme avrai modo di conoscerli e di farti apprezzare. E’ una occasione utile e bellissima.
    Sii te stesso e non avere alcuna ombra di blocco. Coraggio!

    Un abbraccio e tanti sorrisi.
    :-) :-D :-) :-)


Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?