religione

  • Questo topic ha 608 risposte, 46 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 1 anno, 4 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 15 post - dal 586 a 600 (di 609 totali)
  • Autore
    Post
  • #36150
    IloveKaori
    Partecipante

    Infatti. E devo dire che per me è assolutamente fondaqmentale distinguermi dalla massa

    #36154
    Volontario
    Moderatore

    Buonasera!

    Quindi cerchi l’ originalita’?

    o la tua unicità, attraverso i tuoi doni?

    a presto?


    #36155
    IloveKaori
    Partecipante

    eccomi! Più che altro cerco di mantenermi in linea con me stesso. Anche perché così posso divertirmi come piace a me: scrivendo, suonando, pregando, leggendo un libro, etc. ma anche come accennavo in uno delle mie risposte precedenti, potrei anche fare delle cose che la maggioranza non vede di buon occhio, come andare alle macchinette e cercare di vincere un peluche di scimpanzé/di scimmia, o magari andare ad esibirmi in un circolo culturale.

    #36156
    Volontario
    Moderatore

    Buonasera Ilovekaori!

    Anche noi pensiamo che sia molto importante essere se stessi, anche se non e’ sempre facile…..
    ed a volte comporta un certo lavoro sulla consapevolezza di se’.

    Che ne pensi?

    a presto


    #36162
    IloveKaori
    Partecipante

    Per carità sono d’accordo con voi. Però prima bisogna conoscersi come si deve, nel senso che bisogna riuscire a mettere sempre dei paletti ben precisi, oltre i quali non si deve mai andare. Ad esempio, per quanto mi riguarda, in questo periodo sto affrontando, tra gli altri brani, il Concerto in mi minore per pianoforte e orchestra op. 11 n. 1 di Chopin, ma lo sto affrontando perchè non vedo l’ora di esibirmi dal vivo, anche se non sono diplomato in pianoforte, cosa a cui ho sempre dato un’importanza assolutamente relativa. Ad un certo punto mi dico sempre che la musica di questo grande maestro polacco non è nella mia zona di comfort, ma ogni volta torno e lo studio. Di Chopin avevo anche iniziato a studiare il Concerto in Fa minore per pianoforte e orchestra op. 21 n. 2, ma in questo caso ad un certo punto mi sono fermato e non l’ho più ripreso (cosa che forse farò più avanti), ma fare questo mi permette di conoscere in che brani do il mio meglio e quali tralasciare. Lo stesso dicasi per le altre cose: prima di affrontare un certo percorso, prima cerca di capire perchè lo vuoi fare e dove vuoi arrivare, poi fai tutti gli step che servono per farlo. Ad es. un mio conoscente vorrebbe fare il pianista e chitarrista turnista, ovvero quel musicista che suona con i cantanti e le band pur non essendo in quella formazione. Inoltre, quel mio conoscente sa che avrei potuto dargli lezioni di pianoforte, però, per deformazione professionale, quando mi viene chiesto di dare lezioni di pianoforte, metto sempre in chiaro che posso aiutare soltanto se quella persona vuole diventare un pianista classico. Nel momento in cui, invece, quella persona mi dice che vuole diventare pianista moderno, non posso più aiutarla perchè la mia impostazione è diametralmente diversa.

    #36163
    Volontario
    Moderatore

    Ciao lovekaori,

    Se non ti senti di insegnare ad un ragazzo che vorrebbe suonare pezzi musicali per esempio moderni
    perché tu suoni e sei appassionato di musica classica , fai bene.

    Ma perché non desideri prendere il diploma?

    A presto


    #36167
    IloveKaori
    Partecipante

    Non ho mai detto che non desidero conseguire il diploma, anzi, ho sempre detto che, per quanto mi riguarda, ha sempre avuto un’importanza relativa.

    #36168
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Ilovekaori,

    possiamo chiederti cosa intendi per “importanza relativa” riguardo al diploma di pianoforte?
    Intendi del poco valore di un diploma in generale o che è poco importante per te in questo momento della tua vita?

    Pensiamo che non sia un pezzo di carta a fare di una persona un musicista, ma ci interessa sapere cosa ne pensi tu al riguardo ;)

    Un caro saluto :-)


    #36174
    IloveKaori
    Partecipante

    Do più importanza alla passione e in secondo luogo al pezzo di carta, che sì può aiutare, ma non aumenta il valore di un musicista

    #36182
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Ilovekaori,

    secondo te quali qualità deve avere un buon musicista? Quali pensi di possedere?

    A presto! :-)


    #36186
    IloveKaori
    Partecipante

    Beh, innanzitutto è fondamentale la musicalità, ovvero la capacità di interpretare come si deve i diversi brani come si deve, ma soprattutto…. la passione per quello che ha in repertorio e per il suo strumento.

    #36193
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Ilovekaori,

    passione per la musica ne hai da vendere! ;)

    Da quanto tempo ormai ti dedichi alla musica? hai mai fatto un calcolo in anni?

    Un abbraccio :-)


    #36195
    IloveKaori
    Partecipante

    Sì, ho fatto un calcolo: posso dire di avere più di trent’anni di esperienza nel suonare.

    #36196
    Volontario
    Moderatore

    Caro Ilovekaori,

    quanta dedizione per la musica! Complimenti :-) :-)

    Tirando un po’ le somme, come descriveresti questi anni? Che aggettivo ti viene in mente?

    Un abbraccio


    #36199
    IloveKaori
    Partecipante

    Beh, questi anni sono stati sicuramente pieni, soprattutto perché mi hanno permesso di mettere a fuoco la mia sensibilità musicale. Ma soprattutto, mi hanno permesso di capire che all’interno della mia sensibilità musicale

Stai visualizzando 15 post - dal 586 a 600 (di 609 totali)
  • Il topic ‘religione’ è chiuso a nuove risposte.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?