Salve! Io e la mia anima perduta ci presentiamo!

  • Questo topic ha 8 risposte, 5 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 10 anni, 10 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 9 post - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Post
  • #4681
    Andy_TheLostSoul
    Partecipante

    Ciao a tutti! Chiamatemi solo Andy e non fate caso al titolo! :-D Diciamo che ho un’indole molto poetica a volte! :-D
    Ho quasi 16 anni, ho origini straniere ma mi ritengo del tutto italiana essendo cresciuta qui la maggior parte della mia vita. Vivo in un minuscolo paesino di pochissimi abitanti in centro Italia, di cui la maggior parte sono over 70! Infatti ogni giorno si vedono le vecchiette che vanno a braccetto e appena ti vedono iniziano a spettegolare a più non posso![xx(]
    Sono piuttosto ambiziosa,faccio il secondo linguistico e vado molto bene a scuola; da grande ho intenzione di dedicarmi all’arte: letteratura, moda e architettura. Ma vorrei anche viaggiare dato che amo le lingue straniere (in particolare inglese, tedesco e spagnolo, che attualmente studio). Ma nonostante tutti questi sogni, non ho ancora deciso bene cosa farò da grande: andrò all’università, questo è certo, ma non so nè quale nè dove. Però non mi preoccupo più di tato dato che mi rimangono tre anni per pensarci con comodo. :-)
    Disegno da una vita e mi sono dedicata spesso alla scrittura, amo leggere libri di tutti i generi per poi fantasticare su un possibile continuo della storia etc.
    Dopo questo breve poema su di me inizio col dire che ho una tipica esistenza adolescenziale: costellata da centinaia di problemi, di cui ve ne parlerò più in là.
    Il problema principale che ho in questi tempi è la mia completa svogliatezza. Infatti, fin da quando mi conosco, sono totalmente priva di quelle doti che sono la costanza e l’impegno. Prima ce l’avevo almeno per i compiti e per gli hobby che ho elencato sopra, ma ora è un completo disastro.
    A scuola ci manca poco che sbatto la testa sul banco per il sonno. A casa sto sempre davanti al PC a non combinare niente dalla mattina alla sera, neanche studiare ormai. A volte esco con qualche amica/o ma nulla di più. Del resto qui, su questa collinetta sperduta non si può far proprio nulla…
    Vorrei solamente ritrovare il mio entusiasmo perduto poco dopo l’infanzia.[:(]
    Ormai non riesco più a fare niente: ho ricevuto tante delusioni e ho deluso. Ho pianto e fatto piangere. Ma nonostante questo tutte le mie ferite non si rimarginano mai. Vedete, io sono una persona che non può semplicemente fregarsene e basta. Io ho una personalità davvero troppo fragile! Sarò brava a scuola e in quel che mi piace, ma non sono altrettanto sveglia nella vita reale. Ho sempre la testa tra le nuvole e non sono capace a farmi rispettare dagli altri. Ho tanti problemi a relazionarmi con il genere maschile , ma non credo di essere l’unica. Ed infine la mia vita familiare è una vera e propria guerra.
    Direi che sono in completo contrasto con me stessa.Cos’altro potrei desiderare di meglio?[V]
    Ad ogni modo spero di trovarmi bene qui e finalmente di poter risolvere almeno qualcuno dei miei innumerevoli complessi. :-)

    #14270
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Andy! Benvenutissima sul forum :-) Quanti interessi che hai! Letteratura, moda e architettura, tutti indirizzi interessanti! Cmq hai ragione hai ancora parecchio tempo per pensarci ;)
    Che libri preferisci leggere invece?
    Per quanto riguarda questo periodo di sfogliatezza, da quanto dura? Secondo te c’è qualche motivo? Non mi sembri una ragazza senza entusiasmo, anzi!! ;) coraggio!
    Come mai dici invece di essere incapace di farti rispettare dagli altri? Quanto ai problemi con il genere maschile, ce ne vuoi parlare più specificamente? :-)

    a presto e ancora benvenuta!


    #14271
    Nevermind98
    Partecipante

    Ciao… se devo essere sincera non so cosa dirti, solo sii sicura di te, non crollare, sei una ragazza forte in fondo, non lo dimenticare. Un abbraccio!

    #14272
    Andy_TheLostSoul
    Partecipante

    I gialli, gli urban fantasy e gli horror sono quelli che mi ispirano di più come libri, basta che abbiano una cosa in comune: che siano storici! Ma vorrei provare anche qualche libro sulla psicologia :-)
    L’entusiasmo beh…È proprio questa la cosa strana! Io lo sono sempre stata nel profondo, anche se sono stata sempre emarginata per i miei interessi e perciò ritenuta la tipa strana, poi il fatto di essere ritenuta secchiona non mi ha aiutato molto. Poi mentre scrivo faccio uscire tutti i miei pensieri nascosti, così riesco ad essere me stessa, ma se la gente mi incontra per strada mi vede come una taciturna, ingenua e molte volte antipatica. Non ho mai capito perché vengo sempre giudicata antipatica, non sono mai la prima scelta di qualcuno e vengo usata come ruota di scorta. Una parte del motivo rientra appunto nel fatto che sono taciturna e molte appaio volte seria(ma questo non vuol dire che lo sia), ma è come se la gente volesse evitarmi a priori, senza neanche darmi la possibilità di parlarci e magari conoscersi veramente.
    Il periodo di ozio dura da qualche mese, forse un anno… Di motivi ce ne sono tanti, i problemi in famiglia che ho descritto in un’altra domanda che hanno raggiunto livelli impossibili da sopportare o magari un periodo di grande stress in cui non riesco neanche ad aprire un libro scolastico che mi viene il mal di testa.
    Per quanto riguarda il rispetto il problema è che se qualcuno mi dice qualcosa (un insulto, una presa in giro etc.) io non ho la minima capacità di rispondere e me ne sto zitta facendo la figura dell’imbecille totale. Molte volte faccio finta di ignorare, ma proprio si tratta anche di mancanza di senso dell’umorismo, il che riporterebbe al problema di prima.E quindi va a finire che se qualcuno mi dice qualcosa che mi ferisce ci rimugino per giorni. Lo so, è un po esagerato, cerco di essere meno fragile, ma non ci riesco.
    Questi problemi sono lievemente migliorati da quando sto al liceo, ma più che altro per il fatto che sto in una classe di 18 femmine e un solo maschio (a cui, come al solito, sto antipatica). Alle medie eravamo solo 6 femmine e almeno 15 maschi, infatti quelli sono stati gli anni peggiori della mia vita fino ad ora. È così difficile fare amicizie maschili non so per quale strano oscuro motivo, non riesco a partecipare nelle loro conversazioni perché molte volte parlano di argomenti a me sconosciuti come moto e videogiochi. Ma il punto è che non riesco a tenergli testa per i motivi per cui non riesco a relazionarmi bene con gli altri. Ho avuto già quattro delusioni amorose per colpa del mio comportamento (ma in fatto di immaturità anche loro non sono stati da meno). E soffro come una tipica adolescente fa quando vede tutte coppiette intorno a lei e ci sta male come un cane.
    La sicurezza la sto acquisendo pian pianino per fortuna :-) Anche se sono crollata già una marea di volte, non so se stavolta ce la farò a rialzarmi in piedi. Lo so che se l’ho già fatto altre volte non vedo perché non potrei anche stavolta, ma allora perché molte volte mi sento così inutile al genere umano? Perché le parole della gente riescono a farmi sentire una completa nullità? So che non dovrei badarci, ma prima o poi tutti veniamo influenzati dal giudizio della gente. E io in particolare sono una persona che fa di tutto per piacere alla gente e soprattutto per non litigarci, perché sennò soffrirei mesi interi!

    #14273
    Volontario
    Moderatore

    Andy cara,
    in quello che ci dici nell’ultimo post non vedo fragilità, vedo semmai la sensibilità di una persona che sta prendendo coscienza di tanti aspetti della vita che fino a poco tempo fa non vedeva affatto o percepiva in modo diverso solo perchè era bambina.
    Per esempio le relazioni umane (in verità complicate ad ogni età della vita ;-)), molto spesso vanno ridimensionate, sdrammatizzate quando si può. Intendo dire che non sono poi molte quelle relazioni per le quali vale davvero la pena di prendersela e di starci male, così, ad esempio, chi insulta o prende in giro per il solo gusto di farlo, non merita neppure la nostra attenzione e, a maggior ragione, che ci stiamo male. Lo so che è facile a dirsi e molto meno a metterlo in pratica, però già ripeterselo e averne coscienza aiuta [^]

    Quanto al rapporto con l’altro sesso, in effetti la composizione della tua classe non agevola (per inciso, pensa all’unico maschio, poveretto….chissà come vive lui la situazione…glielo avete mai chiesto??!), così come non aiuta il fatto che i maschi della tua età hanno effettivamente gran pochi argomenti di conversazione comuni alle femmine. Che fare? Di solito le ragazze maturano prima, sicchè potresti forse cercare di conoscere qualche ragazzo delle classi superiori, magari approfittando di eventi che la scuola organizza (gite, open day….).

    Infine, non permettere a te stessa di mollare sul discorso scuola, perchè fa parte del tuo progetto di vita. Ok, stai passando un momento più no che sì, però è appunto un momento, e quando sarà passato avrai in mano solo ciò che non hai mollato e che ti sei concquistata [^]

    Coraggio e un abbraccio!
    :-) :-) :-)


    #14274
    Silvietta
    Partecipante

    Ciao Andy, sono nuova anch’io, spero che ti troverai bene qui con noi; è successa la stessa cosa a me qualche mese fa: non avevo voglia di studiare, sempre al computer, facevo fatica a uscire di casa, tanto ero svogliata! Secondo me, è una cosa che passa; dopo un po’, certo. A me, ad esempio, è servita l’estate e poi quest’anno è andata molto meglio. Cosa succede nella tua famiglia?
    Ciao a presto!!! :D :D :D

    #14275
    Andy_TheLostSoul
    Partecipante

    Grazie a tutti! Mi sono iscritta solo ieri a questo forum, ma già il fatto che mi state dando la forza per ricominciare mi aiuta moltissimo!Credo che finalmente sto cominciando a capire un pò di cose. Il percorso sarà molto difficile, ma sento finalmente di aver trovato qualche persona con cui posso sfogarmi!

    A presto, un abbraccio a tutti!:D

    #14276
    Volontario
    Moderatore

    A presto, un abbraccio anche a te! :-D :-D


    #14277
    Anonimo

    Ciao andy,
    ti scrivo poiche in uno dei post, che ora non trovo xke sono di fretta,
    ti sono state fatte delle domande dove non hai risposto, ma ci hai girato intorno al post.
    I tuoi genitori di dove sono, hai mai capito il perche loro litigano con tutti per fesserie?
    Secondo te, perche tutti della tua famiglia sono tutti cosi ottusi nel litigare con tutti?
    Hai mai pensato di andare a parlarne con qualcuno al di fuori della tua famiglia?
    In questi giorni come sta andando?

    Il sorriso e la vita, la forza di andare avanti.

Stai visualizzando 9 post - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?