Solitudine

  • Questo topic ha 1 risposta, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 3 anni, 1 mese fa da Volontario.
Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #3565
    Bbb
    Partecipante

    Salve.
    Da circa tre settimane sto vivendo recluso in casa piangendo tutto il giorno. Il motivo? Prima credevo di avere degli amici, ma ora mi sono reso conto che siano stati tutti falsi con me e sento le mie certezze crollarmi addosso. Non riesco quasi a parlare, e comunque non avrei nessuno con cui farlo avendo anche una brutta situazione familiare. L’amico con cui mi confidavo (il mio migliore amico) si è arrabbiato con me dicendo che mi lamento solo, ed ora anche lui mi evita. Anche la mia fidanzata non c’è più. Come se non bastasse, ho dei problemi di salute critici di cui non ho parlato a nessuno, e per di più sono una persona ansiogena e tutto questo mi fa impazzire ancora di più. Ma se fosse stato solo per i problemi di salute, avrei resistito: sono abituato. Ma sapere di essere anche solo, questo mi fa soffrire moltissimo.
    Adesso piango tutto il giorno, al buio, solo, incapace di muovermi, senza nemmeno mangiare spesso.
    L’unica cosa che vorrei ora sarebbe andare in coma e svegliarmi non prima di un mese dopo.
    P.S.: non riesco a socializzare per dei problemi psichici, è pleonastico consigliarmi di farlo.
    Grazie per l’attenzione e scusate per il disturbo.

    #34603
    Volontario
    Moderatore

    Carissimo Bbb, :-)
    Innanzitutto ti ringraziamo per averci contattato. Qui al Sorriso troverai persone disposte ad ascoltarti e supportarti nelle tue difficoltà.
    Ci dispiace per la situazione che stai vivendo ma crediamo fortemente che non c’è nessuna situazione disperata e che le cose possono, con il tempo e l’impegno, cambiare.
    Ci piacerebbe conoscere di più di te: dove vivi ? Cosa fai ? Che tipo di problemi familiari stai vivendo ? Sei seguito da qualcuno per i tuoi problemi psichici ? Hai degli interessi o degli hobbies ?
    Per quanto riguarda il tuo amico, forse voleva cercare di scuoterti dal tuo torpore; invitarti ad agire. Perché ogni percorso di guarigione parte dalla nostra azione. Non ci sono bacchette magiche per risolvere problemi anche se è giusto e necessario avere una rete di supporto sia di sostegno professionale (come appunto uno psicologo) sia che di sostegno umano come il tuo miglior amico (sei proprio sicuro che la porta sia definitivamente chiusa ?) oppure come noi volontari del Sorriso.
    Quindi, ti rinnoviamo l’invito a parlarci più approfonditamente di te di modo da avere degli elementi per studiare insieme la strategia migliore per uscire da questo momento difficile.
    Attendiamo il tuo racconto e, nel frattempo, t’inviamo un grande abbraccio !
    :cheer: :cheer: :cheer: :cheer:


Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?