• Questo topic ha 1 risposta, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 10 anni fa da Volontario.
Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #5410
    sofipanna
    Partecipante

      Ciao,
      Mi chiamo Sofia, ho 14 anni e sto diventando anoressica. Me ne rendo conto giorno per giorno da quando non faccio colazione la mattina per andare a scuola a quando la sera mangio solo un misero pezzo di carne.
      Da gennaio circa dopo le vacanze di Natale mi sono guardata allo specchio e mi sono fatta schifo, avrei voluto tagliarmi tutta la ciccia che mi ritrovo sulle gambe. Da quel giorno ho iniziato a mangiare sempre meno, dai 5 biscotti con il latte la mattina mi sono ritrovata a non mangiare più niente, non faccio più merenda a scuola, a pranzo mangio solo la pochissima pasta e la sera mi concedo un pezzetto di carne. Ogni forchettata di cibo mi sembra enorme.
      I miei genitori si sono accorti che qualcosa non va ma io continuo a negare, non sono abituata a parlare di quello che provo tanto meno con i miei. La mai migliore amica mi spinge a mangiare e si preoccupa per me, quando vado da lei mi fa mangiare a forza ma io non ce la faccio così quando torno a casa vomito tutto e mi sento ancora più male.
      Ormai mi sento ancora più schifata dal mio corpo e vorrei tanto uscire da questo problema in cui mi sono cacciata ma non so come fare. Potreste aiutarmi?
      Sofia

      #22128
      Volontario
      Moderatore

        Cara sifipanna,

        benvenuta nel nostro forum!

        Siamo davvero contenti che tu ci abbia scritto per metterci al corrente di questo problema… ma soprattutto siamo contenti di leggere che hai preso coscienza del fatto che può diventare un grosso problema… Bravissima!!

        C’è soltanto una cosa da fare, secondo noi: fidarsi dell’amore dei propri genitori e parlarne con loro… so che può essere difficile, ma non vale troppo la pena entrare nella spirale dell’anoressia col rischio poi di uscirne chissà quando…

        Tu hai già un dono, carissima sofipanna: quello di aver capito che questa cosa non va bene, quello di aver preso coscienza di questo rischio… Ebbene, noi ti invitiamo con tutto il cuore a confidarti con i tuoi per metterli al corrente. Ricordati sempre che i genitori non sono nostri nemici, non ci vogliono fare del male…. loro ci amano e ci sono sempre, soprattutto quando abbiamo bisogno di aiuto.

        Coraggio, coraggio!!

        Accettare l’amore e l’aiuto di chi ci vuol bene è un grande segno di umiltà e di intelligenza, che ci rende degni di quello che siamo.
        Il lavoro più grande di ogni essere umano è quello di riconoscere i propri limiti e di affidarsi con fiducia a chi lo può aiutare…

        Facci sapere, cara, mi raccomando…. Noi siamo sempre qui, pronti ad ascoltarti

        Un abbraccio e un grande sorriso di incoraggiamento :) :) :)


      Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
      • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
      Scrivici su WhatsApp
      Scan the code
      Ciao!
      Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
      Come possiamo aiutarti?